Si tratta di un acquario di 25l.

Per prima cosa ho preparato il filtro: spugna, cannolicchi e pompa di filtraggio per creare il circolo dell’ acqua.

L’acqua entra nel filtro, i rifiuti organici restano bloccati e i batteri, che colonizzano il filtro, trasformano le sostanze velenose in sostanze meno velenose.

Successivamente ho riempito l’acquario di acqua del rubinetto e usato un biocondizionatore per rendere l’acqua di casa simile a quella dell’habitat dei pesciolini.

biocondizionatore

Il giorno dopo ho aggiunto una dose di batteri depuranti per far colonizzare il filtro. I microrganismi presenti nell’acqua trasformeranno i rifiuti organici (escrementi, cibo, piante morte, …) in ammoniaca, che è velenosissima. I primi batteri depuranti subito trasformeranno l’ammoniaca in nitriti e successivamente altri batteri trasformeranno i nitriti (velenosi) in nitrati (poco velenosi).

batteri depuranti

Dopo circa 3 giorni ho acquistato un riscaldatore per tenere la temperatura costante a 25° e un paio di piantine vere (Cabomba acquatica e Egeria densa), che in realtà erano più fili di piantine legati tra loro per creare un minimo di consistenza. Li ho divisi e sparsi su tutta la superficie.

Dopo circa 4 giorni ho preso dei pesci. Ho iniziato con dei Guppy: 2 maschi e 4 femmine.

Il giorno dopo ho trovato un pesce morto! Forse la causa è che avevo la pompa di filtraggio al massimo, cioè 450l/h. Per un acquario 25l è consigliato un ciclo di 100l/h. Forse stressavo molto i pesciolini con una potenza eccessiva e una guppy è morta. Pace all’anima sua 🙂

Ora ho ridotto di 3/4 la potenza della pompa e sembrano molto più sereni.

Dopo circa 10 giorni c’è stato il primo parto: inizialmente contavo 3 pesciolini, ma essendo piccolissimi alcuni non li vedevo… il giorno dopo sono riuscito a vederne 6.

Il giorno dopo sono riuscito a contarne 11 e alla sera ne contavo quasi 15!!!

Ora dopo circa 5 settimane dall’inizio di questa avventura, ho 20 pesci e una vegetazione foltissima. Ho effettuato un cambio parziale di acqua, dimezzate molte piantine e ripiantate da entrambe le estrimità, dunque è quasi raddoppiata del tutto ora la vegetazione!

Sono comparse circa 5 lumachine, delle famiglie Planorbidae e Physidae, cioè quelle dalla conchiglia tondeggiante e un paio sono già abbastanza grandicelle.

A terra si sono formate tipo delle muffe bianche su cui si sono attaccati degli escrementi, ma gira voce che sia normale quando si avvia un acquario nuovo.

Annunci