La legge è utile al cittadino per sapere cosa, come e quando fare qualcosa. Io vorrei prendere la patente in modo autonomo e l’autonomia mi porta a dover leggere, studiare, capire una mole di dati allucinante!
Insomma prendere la patente di guida in Italia non sembra una cosa molto semplice!
  • DPR del 23 settembre 1976 n. 995 (G.U. del 23 /02 /1977 n.50)
    “Sostituzione di alcuni articoli del Regolamento per l’esecuzione del Codice della Strada approvato con DPR del 30 giugno 1959 n. 420 in applicazione dell’art 3 della legge 14 042 1974 n. 62”.
  • Decreto del 16 maggio 1986 (G.U. del 17 05 1986 n.113)
    “Disposizioni per l’assoggettamento all’imposta sul valore aggiunto con aliquota ridotta dei veicoli adattati ad invalidi”.
  • Legge del 18 marzo 1988 n. 111 (G.U. del 11 04 1988 n.84)
    “Norme sulla istituzione della patente di guida comunitaria e nuove disposizioni per il conseguimento della patente di guida e per la prevenzione e la sicurezza stradale”.
  • DM del 06 giugno1988 n. 262 – Ministero dei Trasporti (G.U. del 13 07 1988 n.163)
    “Norme di attuazione degli artt. 8, comma 1 e 16, commi 2 e 3, della Legge 18 marzo 1988 n. 111 relative all’approvazione dei programmi d’esame per il conseguimento, l’estensione di validità o la revisione delle patenti di guida per le diverse categorie di veicoli a motore”.
  • DM del 23 giugno1988 n. 263 – Ministero dei Trasporti (G.U. del 13 07 1988 n.163)
    “Norme di attuazione degli artt. 4, comma 8 e 16 commi 2 e 3 della Legge 18 marzo 1988 n. 111 relative ai requisiti psico-fisici e psicotecnici per il conseguimento, la conferma e la revisione della patente di guida”.
  • DM del 27 settembre 1988 n. 419 (G.U. del 30 09 1988 n.230)
    “Norme di attuazione degli artt. 4 comma ottavo e 16 commi secondo e terzo della Legge 18 marzo 1988 n.111 relativi ai requisiti psico-fisici e psicotecnici per il conseguimento, la conferma e la revisione delle patenti di guida delle categorie A,B e C speciali”.
  • DM del 21 giugno 1991 n. 286 – Ministero dei Trasporti (G.U. del 02 09 1991 n.205)
    “Regolamento recante la sostituzione dell’art.481 del regolamento per l’esecuzione del testo unico delle norme sulla disciplina della circolazione stradale, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1959 n. 420 in materia di commissioni mediche locali”.
  • Decreto Legislativo del 30 aprile 1992 n. 285 (Supplemento alla G.U. del 18 maggio 1992 n. 114)
    “Nuovo codice della strada”.
  • Decreto del Presidente della Repubblica del 16 dicembre 1992 n. 495 (Suppl. Ord. alla G.U. del 28 12 1992 n.303)
    “Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada”.
  • Decreto Legislativo del 10 settembre 1993 n. 360 (G.U. del 15 09 1993 n. 217)
    “Disposizioni correttive e integrative del Codice della Strada approvato con decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285”.
  • DM del 27 dicembre 1994 (G.U. del 17 03 1995 n. 64)
    “Determinazione dei diritti dovuti dagli utenti ai sensi dell’art. 12 del DPR 23 09 1976 n. 995 per le operazioni di competenza delle Commissioni Mediche provinciali e delle quote da destinare alle spese di funzionamento delle stesse e per gli emolumenti e i rimborsi spettanti ai componenti delle commissioni medesime”.
  • DPR del 19 aprile 1994 n. 575 (G.U. del 13 10 1994 n. 240)
    “Regolamento recante la disciplina per il rilascio e la duplicazione della patente di guida dei veicoli”.
  • Decreto del Ministero dei Trasporti e della Navigazione dell’8 agosto 1994 (G.U. del 19 08 1994 n. 193)
    “Recepimento della direttiva del Consiglio n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991 concernente le patenti di guida.”
  • Decreto del Ministero dei Trasporti del 28 giugno 1996 (G.U. del 15 luglio 1996 n. 164)
    “Requisiti psicofisici richiesti per il conseguimento, la revisione o la conferma di validità della patente di guida per i veicoli a motore”.
  • DPR del 16 settembre 1996 n. 610 (Supp. Ord. G.U. del 04 12 1996 n.284)
    “Regolamento recante modifiche al DPR del 16 dicembre 1992 n. 495 concernente il regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada”.
  • Decreto Ministeriale del 14 settembre 1998 (GU del 16 11 1998 n. 268)
    “Modificazione del Decreto Ministeriale 27 dicembre 1994 recante determinazione dei diritti dovuti agli utenti ai sensi dell’art. 12 del DPR 23 settembre 1976 n. 995 per le operazioni di competenza delle Commissioni Mediche provinciali”.
  • Decreto Ministeriale del 16 ottobre 1998 (GU del 16 11 1998 n. 268)
    “Modificazione del Decreto Ministeriale 28 giugno 1996 circa i requisiti psicofisici richiesti per il conseguimento, la revisione o la conferma di validità della patente di guida per i veicoli a motore.
  • Direttiva del Consiglio delle Comunità Europee del 29 luglio 1991 n. 439
    “Direttiva del Consiglio delle Comunità Europee concernente la patente di guida”.
  • Decreto del Ministero dei Trasporti del 16 ottobre 1998 (G.U. del 30 11 1998 n. 280)
    Avente come oggetto: ” Modificazione del Decreto Ministeriale del 28 06 1996 circa i requisiti psico-fisici per il conseguimento l revisione o la conferma di validità della patente di guida per i veicoli a motore.
  • Decreto del Ministero dei Trasporti e della Navigazione del 29 marzo 1999 (G.U. del 14 04 1999 n.86)
    “Modificazioni del decreto ministeriale del 08 08 1994 che ha la direttiva 91/439/CEE concernente la patente di guida”.
  • Legge 7 Dicembre 1999, n. 472 “Interventi nel settore dei trasporti” (Supplemento ordinario alla G.U. del 16 12 1999 n. 294)
    (Modifiche agli articoli 119 e 126 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285).
  • DPR del 09 marzo 2000 n. 104 (G.U. del 28 04 2000 n.98)
    “Regolamento recante norme per la semplificazione del procedimento relativo al rilascio del duplicato della patente di guida in caso di smarrimento, sottrazione, distruzione o deterioramento dell’originale a norma dell’art. 1 della Legge 08 marzo 1999, n.50”.
  • LEGGE 125 del 30 03 2001 (GU del 18 04 2001 n. 90) Legge quadro in materia di alcol e problemi alcool correlati.
  • DL del 15 gennaio 2002 n.9 (G.U. del 12 02 2002 n.36) “Disposizioni integrative e correttive del Nuovo Codice della Strada a norma dell’art. 1 comma 1 della legge 22 marzo 2001 n. 85”.
  • Legge 1° agosto 2003, n. 214 (G.U. del 12 08 2003 n. 186) Modifica art. 116, comma 8, C.d.S.:
    “Possibilità di rilasciare il CAP B ai titolari di patente speciale, con specifica certificazione delle CC.MM.LL. sulla base di indicazioni del Comitato tecnico (art. 8-bis del citato articolo del C.d.S.) – Abrogazione del comma 5, art. 327, Regolamento di esecuzione del C.d.S., che impediva il rilascio della patente A per la guida dei motocicli ai minorati degli arti”.
  • D.M. del 17 gennaio 2005 (G.U. del 10 02 2005 n. 33)
    “Individuazione delle caratteristiche delle macchine agricole e delle macchine operatrici che possono essere guidate dai titolari di patenti speciali”.
  • Decreto Legge 30 giugno 2005, n. 115 (G.U. del 01 07 2005 n. 151).
    Disposizioni urgenti per assicurare la funzionalità di settori della pubblica amministrazione. Capo II art. 5 Requisiti per la guida di ciclomotori.
  • Legge 17 agosto 2005, n. 168 – (G.U. del 22 08 2005 n. 194)
    “Conversione in Legge del D.L. 30.06.2005, n. 115 – Certificazione di idoneità alla guida dei ciclomotori”.
  • Decreto Legge del 03 agosto 2007 n. 117 (Supp. Ord. G.U. del 04 08 2007 n. 180)
    “Disposizioni urgenti modificative del Codice della Strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione”.
  • Legge del 02 10 2007 n. 160 ( G.U. del 03 10 2007 n. 230) conversione Decreto Legge del 03 agosto 2007 n. 117 “Disposizioni urgenti modificative del Codice della Strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione”.
  • CIRCOLARI DEL MINISTERO DEI TRASPORTI E DEL MINISTERO DELLA SANITA’
  • DECRETI E CIRCOLARI DELLA REGIONE LOMBARDIA
  • DIRETTIVE DEL COMITATO TECNICO
  • NORME COMUNITARIE CONCERNENTI LA PATENTE DI GUIDA

fonte: http://www.asl.milano.it/ITA/Default.aspx?SEZ=2&PAG=19&NOT=86

Annunci