Elsa Fornero, ministro del Lavoro con il Governo Monti ha affermato:

“Riforma, con o senza dialogo” – Con o senza il dialogo? Della serie “noi famo come ce pare”? Hei, ma cosa è questo atteggiamento non democratico e di stampo mafioso? Si contenga Ministro!

“L’incontro di oggi non è rituale perché l’Europa, il mercato, noi e voi sappiamo che questa è un’occasione per fare una cosa buona per il mercato, e che, se non la cogliamo, perdiamo.” – Chieda a qualcuno di spiegarle l’ordine delle cose prima di fare danni Ministro! Ci siamo prima NOI, poi il MERCATO reale ovvero il NOSTRO MERCATO, cioè quello che ci interessa, poi c’è l’EUROPA ed infine i politici! Le cose buone non vanno fatte per il mercato ma per le persone…che non sono merce, non si può pensare di comprare e vendere in base ai bilanci delle aziende, non siamo oggetti Ministro! Ministro, ma va fan culo! Va bene la flessibilità… ma datevi una regolata!

Tra governo e parti sociali “è un dialogo” ma l’esecutivo, ha ammonito Fornero, “farà di tutto per prendere il treno della riforma. Se lo facciamo insieme siamo contenti, altrimenti il governo cercherà comunque di farlo”. – Spero vivamente che sto treno vi piji in faccia!

http://www.repubblica.it/politica/2012/02/02/news/passera_tranche_liberalizzazioni-29190372/

Annunci