Sogni un ballast esterno, altrove, non posizionato nel timer, come prima avevi supposto. Ti documenti e scopri che esiste davvero un mondo, altrove, lontano dal mammut con cui stavi giocando. Armato di tester ricostruisci il circuito elettrico eliminando il timer e affidando al ballast esterno le tue speranze. I pesci ti guardano armeggiare sulle loro teste molto incuriositi, si mettono comodi come al cinema e scodinzolano felici. Contatto! Il filtro filtra ma la luce ancora manca. Bypass e nuova prolunga…e la luce arriva…timida…e si spegne fiacca dopo poco. Un ronzio mi sussurra che il problema sin da principio era il ballast, danneggiato…vecchio…da curare, ma di cui si erano perse le tracce.

Annunci