Il dittatore Mario Monti (dittatore nel senso che è stato capo del governo senza aver ricevuto un solo voto da parte del popolo) fu piazzato lì dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, un ex-comunista introverso, “timido per certi versi”, e che non ama molto il confronto con i giornalisti.

Insomma, Mario Monti fu messo lì perché era un tecnico e a differenza dei politici sapeva quel che andava fatto e come andava fatto. Ebbene, dopo la bocciatura circa quel che andava fatto, oggi arriva anche la bocciatura sul come andava fatto, ovvero la Corte dei Conti boccia gli ultimi provvedimenti del Governo Monti.

Professor Monti, è stato bocciato 2 volte, tuttavia a differenza degli studenti ce ritornano a settembre per recuperare, ci auguriamo che lei non si ripresenti!

Annunci